I turchi investono su Trieste

I turchi investono su Trieste
27/12/2016 - TRIESTE - Dopo Global Investments Holding, gruppo turco che gestisce terminal merci e passeggeri e che recentemente ha acquisito quote negli scali croceristici di Venezia, Ravenna, Brindisi e Catania, un altro colosso di Ankara sbarca in Adriatico.

E’ di oggi la notizia diffusa dal Sole 24 Ore dell’interessamento della principale impresa logistica
della Turchia, la Ekol, a espandersi nel porto di Trieste.

Ai primi di dicembre Ekol ha acquisito il 65% di Europa multipurpose terminal (Emt), terminal che ha in concessione il molo VI del porto triestino. I turchi sono pronti a investire 20 milioni di euro per potenziare i collegamenti che Ekol gestisce da Trieste verso Israele ed Egitto.


Porto Ravenna News

OMC
Grimaldi lines
Corship spa
Simap
Secomar
Banca Popolare di Ravenna
CNA Ravenna
Le Navi - Seaways
Agmar
Intercontinental
Mosaico Hotels
CSR
Romagna Acque
Columbia Transpost
Mariani Lifestyle
Confartigianato Ravenna
Bambini Ravenna
Exportcoop
Sers
Zanini
TCR
Compagnia Portuale Ravenna
Consam
Servizi tecnico-nautici
T&C
Consar Ravenna
Avvisatore Marittimo
cmc
Martini Vittorio
Raffaele Turchi
Cassa di Risparmio di Ravenna
Ciclat
Spedizionieri internazionali Ravenna
Fiore
Macport
CNA Imprese
Tramaco
Coface