I turchi investono su Trieste

I turchi investono su Trieste
27/12/2016 - TRIESTE - Dopo Global Investments Holding, gruppo turco che gestisce terminal merci e passeggeri e che recentemente ha acquisito quote negli scali croceristici di Venezia, Ravenna, Brindisi e Catania, un altro colosso di Ankara sbarca in Adriatico.

E’ di oggi la notizia diffusa dal Sole 24 Ore dell’interessamento della principale impresa logistica
della Turchia, la Ekol, a espandersi nel porto di Trieste.

Ai primi di dicembre Ekol ha acquisito il 65% di Europa multipurpose terminal (Emt), terminal che ha in concessione il molo VI del porto triestino. I turchi sono pronti a investire 20 milioni di euro per potenziare i collegamenti che Ekol gestisce da Trieste verso Israele ed Egitto.


Porto Ravenna News

OMC
Grimaldi lines
Agmar
Intercontinental
Confartigianato Ravenna
Martini Vittorio
Columbia Transpost
Corship spa
Ciclat
Tramaco
cmc
Servizi tecnico-nautici
Exportcoop
Zanini
Coface
Le Navi - Seaways
Simap
Fiore
Spedizionieri internazionali Ravenna
T&C
Secomar
Bambini Ravenna
Raffaele Turchi
Cassa di Risparmio di Ravenna
Consam
Banca Popolare di Ravenna
CNA Ravenna
Avvisatore Marittimo
CNA Imprese
Consar Ravenna
Romagna Acque
CSR
Compagnia Portuale Ravenna
Macport
TCR
Sers