Container in aumento nell'Alto Adriatico

Container in aumento nell
14/09/2016 - VENEZIA - Venezia supera il record del giugno 2015, quando i container movimentati furono pari a 500 mila teu, toccando quota 600 mila teu.

Come spiega l'Autorità portuale veneziana, il traffico contenitori si era posizionato sui 380.000 teu nel 2008, per scendere a 370.000 teu nel 2009. Dalla fine di quell'anno i teu hanno subito un rimbalzo con un incremento costante, oggi pari a + 66% rispetto a 7 anni fa.

Una crescita alla quale ha contribuito il ritorno della linea diretta con il Far East operata da Ocean3 lo scorso anno, ma anche le recenti decisioni - come spiega l'Ansa - di alcune compagnie di scalare anche su Venezia toccando così direttamente tutti i porti dell'Alto Adriatico.

Un vantaggio competitivo che Venezia condivide con gli altri porti del Napa (North Adriatic Port Association), per i quali Venezia copre i mercati nord -adriatici occidentali, mentre Trieste, Koper e Rijeka coprono i mercati nord-adriatici occidentali, che confermano una crescita strutturale stabile dal 2009 ad oggi di oltre 80 punti percentuali.

La crescita di Venezia infatti si aggiunge (non si sostituisce) a quella registrata anche dagli altri porti del NAPA: Trieste e Ravenna, come Capodistria e Fiume, crescono anch'essi tra il 2 e il 7.5%
(sui primi sei mesi del 2016) e possono quindi trarre vantaggio anche dalla crescita di Venezia, che dà così il suo contributo a rendere conveniente a navi portacontainer sempre più grandi
raggiungere l'Alto Adriatico.



Porto Ravenna News

Grimaldi lines
Spedizionieri internazionali Ravenna
Avvisatore Marittimo
Martini Vittorio
Cassa di Risparmio di Ravenna
CSR
Agmar
T&C
CNA Ravenna
TCR
Coface
Fiore
Compagnia Portuale Ravenna
Zanini
Le Navi - Seaways
Confartigianato Ravenna
Secomar
Bambini Ravenna
Exportcoop
Intercontinental
Tramaco
Sers
Romagna Acque
cmc
Consar Ravenna
Macport
Simap
Banca Popolare di Ravenna
CNA Imprese
Corship spa
Raffaele Turchi
Servizi tecnico-nautici
Columbia Transpost
Ciclat