Gru gigantesca imbarcata alla Sapir

Gru gigantesca imbarcata alla Sapir
14/06/2016 - RAVENNA - Al terminal Sapir, si è svolta un’operazione di imbarco impegnativa e spettacolare, che ha consentito di movimentare il pezzo più pesante finora mai lavorato dalla Sapir.

E’ stata, infatti, imbarcata e installata sulla motonave Stemat Spirit, su commissione della casa di spedizioni Fiore, una gru di bordo del peso di 285 tonnellate.
La gru, progettata e realizzata dalla Heila Cranes di Reggio Emilia, è lunga 31 metri per 10 di larghezza e 12 di altezza.
L’operazione, che ha impegnato per l’intera mattinata il personale tecnico e operativo di Sapir e della Cooperativa Portuale, ha richiesto l’utilizzo di tre gru in abbinata, ed è stata possibile solo grazie alla recentissima acquisizione, da parte di Sapir, di una Liebherr 600 di 200 tonnellate di portata.

Si stanno dunque mettendo a frutto gli importanti investimenti realizzati per rafforzare la nostra competitività nel bacino adriatico nella movimentazione di pezzi di peso e dimensioni eccezionali.

La Stemat Spirit stazionerà alcuni giorni presso la banchina Sapir per poi far rotta verso il Mare del Nord, dove opererà come posa cavi in supporto a progetti di energia alternativa.

Nelle foto di Marialivia Sciacca alcune fasi dell’imbarco. 


Porto Ravenna News

Grimaldi lines
Avvisatore Marittimo
Intercontinental
Sers
CNA Imprese
Consar Ravenna
Macport
Simap
Fiore
Servizi tecnico-nautici
Corship spa
Confartigianato Ravenna
T&C
Le Navi - Seaways
CSR
Romagna Acque
Compagnia Portuale Ravenna
Tramaco
Exportcoop
Columbia Transpost
Coface
CNA Ravenna
Secomar
Cassa di Risparmio di Ravenna
Zanini
Banca Popolare di Ravenna
Agmar
Ciclat
Spedizionieri internazionali Ravenna
TCR
cmc
Martini Vittorio
Bambini Ravenna
Raffaele Turchi