Fincantieri costruirà 4 navi da crociera per Carnival

Fincantieri costruirà 4 navi da crociera per Carnival
31/12/2015 - MONFALCONE - Il gruppo croceristico statunitense Carnival Corporation ha siglato un accordo con Fincantieri per la costruzione di quattro navi da crociera, di cui due di 135.500 tonnellate di stazza lorda e della capacità unitaria di 4.200 passeggeri destinate al marchio Costa Asia che verranno impiegate in Cina, una di uguale stazza e capacità per il marchio P&O Cruises Australia e dedicata specificamente al mercato australiano e la quarta, della classe “Royal Princess”, di 143.700 tonnellate di stazza lorda e della capacità di 3.560 passeggeri per il brand crocieristico Princess Cruises che seguirà le unità della medesima classe Royal Princess, Regal Princess e Majestic Princess attualmente in costruzione presso gli stabilimenti di Fincantieri e in consegna nel 2017.

L'accordo fa parte del programma di nuove costruzioni che Carnival ha concordato con il gruppo italiano lo scorso marzo ( del 27 marzo 2015). I contratti per le quattro nuove navi, soggetti a diverse condizioni tra cui il finanziamento al gruppo armatoriale, saranno operativi nel corso del 2016 e avranno un valore complessivo di circa 2,5 miliardi di euro.

Fincantieri costruirà le quattro navi nei cantieri navali di Monfalcone e di Marghera e le consegnerà tra il 2019 e il 2020.

«La costruzione di queste quattro nuove navi - ha spiegato l'amministratore delegato di Carnival Corporation, Arnold Donald - ci permette di rispettare il nostro piano di potenziamento della flotta e la nostra strategia a lungo termine di crescita della capacità misurata nel tempo». «Questi investimenti - ha aggiunto - sono una parte importante della nostra strategia, che include la sostituzione delle navi con unità più nuove, più grandi e più efficienti in un periodo molto specifico di tempo».

L'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, ha rilevato che «la firma di questo accordo arriva durante un vero boom del settore crocieristico, che va al di là di ogni aspettativa. In questo modo - ha sottolineato - si conferma ancora una volta la validità della nostra strategia perché con questi progetti, che derivano da quelli per le unità prototipo acquisiti durante la crisi a condizioni estremamente sfidanti, il nostro gruppo si assicura non solo continuità e sviluppo, ma anche una ritrovata redditività in questo comparto». 

Manifestando soddisfazione per la prosecuzione della proficua partnership strategica di lunga data con Fincantieri, l'amministratore delegato del gruppo crocieristico Costa, Michael Thamm - ha osservato che «questo nuovo investimento porterà benefici ed occupazione all'intero Paese. Come già avvenuto per Costa Diadema, l'ultima nave della flotta Costa costruita da Fincantieri e simbolo del “meglio dell'Italia” - ha precisato Thamm - anche le navi per Costa Asia saranno progettate con un innovativo design italiano".

Porto Ravenna News

Grimaldi lines
Confartigianato Ravenna
Simap
CSR
Secomar
Avvisatore Marittimo
Coface
CNA Ravenna
Banca Popolare di Ravenna
Zanini
Corship spa
Martini Vittorio
Compagnia Portuale Ravenna
Spedizionieri internazionali Ravenna
Tramaco
Le Navi - Seaways
TCR
Sers
Romagna Acque
Agmar
Consar Ravenna
Raffaele Turchi
Ciclat
cmc
Fiore
Columbia Transpost
Cassa di Risparmio di Ravenna
T&C
Macport
Intercontinental
Exportcoop
Bambini Ravenna
Servizi tecnico-nautici
CNA Imprese