Sversamenti, corso di formazione di Secomar

Sversamenti, corso di formazione di Secomar
10/04/2015 - Secomar, azienda operante nel settore della prevenzione e bonifica degli inquinamenti marini, ritiro rifiuti liquidi e bunkeraggio, organizza un corso di formazione professionale in materia di lotta agli sversamenti accidentali di idrocarburi in mare.

L’iniziativa rientra nel programma annuale di formazione ed addestramento che la Società organizza ogni anno per il proprio personale al fine di garantire ai propri clienti servizi efficienti, di qualità ed in linea con le migliori tecniche presenti sul mercato.

La tipologia degli interventi che la Secomar è chiamata a svolgere nel settore della prevenzione e bonifica degli inquinamenti marini avvengono in via prevalente con carattere di emergenza, pertanto tali iniziative sono fondamentali e necessarie per mantenere e migliorare la qualità dei propri servizi e l’addestramento del proprio personale ai massimi livelli di efficienza e tempestività.

Relatore del corso, della durata di tre giorni, dal 14 al 16 aprile, sarà Pekka Eskelinen della Società finlandese LAMOR, esperto di livello internazionale.
Sede del corso sarà la suggestiva sede del Circolo Velico Ravennate a Marina di Ravenna.

La Società LAMOR, accreditata in sede IMO (Organizzazione Marittima Internazionale) ed abilitata al rilascio di apposita certificazione riconosciuta a livello internazionale, con sedi in tutto il mondo è specializzata nella fornitura di servizi per una efficace azione di intervento in caso di sversamento di idrocarburi e per un loro efficace recupero. Rappresentante in Italia dal 1996 è la Navaltecnica con sede a Roma.

Considerata l’importanza dell’iniziativa, nonchè la professionalità e la competenza di livello internazionale del relatore, oltre al personale Secomar, il corso è stato allargato ai colleghi che operano nel porto di Gela ed a collaboratori di alcune aziende nostre Clienti presenti nel porto di Ravenna quali i Depositi costieri.

Saranno inoltre presenti, in qualità di uditori, rappresentanti dell’Autorità Marittima – Guardia Costiera e dell’Autorità Portuale di Ravenna.
Il corso si concluderà il 16 aprile con la consegna delle relative certificazioni ai partecipanti che avranno superato la prova finale.


Porto Ravenna News

Grimaldi lines
TCR
Banca Popolare di Ravenna
Zanini
CSR
Confartigianato Ravenna
Coface
cmc
Corship spa
Compagnia Portuale Ravenna
Bambini Ravenna
Exportcoop
Secomar
Agmar
Intercontinental
Le Navi - Seaways
CNA Imprese
Martini Vittorio
Avvisatore Marittimo
Spedizionieri internazionali Ravenna
Fiore
Tramaco
Romagna Acque
Raffaele Turchi
Columbia Transpost
Simap
Consar Ravenna
Macport
Cassa di Risparmio di Ravenna
CNA Ravenna
Ciclat
T&C
Servizi tecnico-nautici
Sers